Gruppo di “coovisione” di casi clinici
Sono aperte le iscrizioni al gruppo di “coovisione” di casi clinici rivolto esclusivamente a psicologi abilitati alla professione e iscritti all’albo professionale sez. A.
Mission
La nostra mission ed i nostri obiettivi
Psicologo a domicilio
Il progetto “Psicologo a domicilio”
Psicoterapia sostenibile
Un'iniziativa volta ad offrire assistenza psicologica caratterizzata da sostenibilità economica

Il benessere psicologico passa anche attraverso la bellezza e l’arte, attraverso le sensazioni che riempiono l’anima quando lo sguardo si posa su un’opera, cogliendo le innumerevoli sfumature di ciò che l’artista ha condensato in essa. Perché l’arte è creatività, relazione, comunicazione, amore. E’ dare forma a idee ed emozioni, è dare spazio ai propri contenuti interni.

Per questo Nèfesh Onlus – Psicologi e Psicoterapeuti associati per la persona e le famiglie , sempre più impegnata nella diffusione del benessere psicologico sul territorio attraverso le proprie attività (terapia a costo sostenibile, sportelli d’ascolto gratuiti nelle scuole, colloqui domiciliari) e gli eventi esperienziali in collaborazione con l’Associazione culturale Econote, ha scelto di sostenere la mostra Separazioni.

L’esposizione del gruppo ArgilRosa, movimento artistico femminile che usa la ceramica come mezzo espressivo, con il coordinamento artistico di Massimiliano Santoro ed il patrocinio del Comune di Napoli, si terrà nella Sala delle Carceri del Castel dell’Ovo di Napoli dal 17 giugno al 4 luglio.

Le opere raccolte affrontano il delicato tema della separazione nelle sue molteplici sfaccettature quotidiane: dal distacco dalla terra natia dei migranti, all’uscita dal grembo materno, alla fine delle relazioni, alla separazione tra corpo e mente. Esse non formano semplicemente un’esposizione, ma un’opera unica, un’installazione co-creata che include luci che separano dalla terra le varie sculture, suoni ed altre forme artistiche in un unico progetto architettonico.

L’inaugurazione ad ingresso libero, il 17 giugno alle ore 10.30, permetterà ai visitatori di toccare con mano la tematica e le sue emozioni, diventando spettatori di opere d’arte che prendono voce e vita grazie al contributo di un attore e ad un sapiente gioco di luci.

Per un approfondimento della tematica che fa da sfondo alla mostra, si rimanda alla rubrica di psicologia curata da Nèfesh sul portale Econote.it 

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Come contattarci

Segreteria tel.: 081 19465841

Cell.: 331 106 1917

Mail: info@nefeshonlus.it

Modulo contatti online

Come raggiungerci

Sede operativa

Vedi dettagli e scopri le altre sedi

Questo sito web utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza d'uso dell'utente.